S.IN.C. è il progetto del Distretto Culturale Evoluto marchigiano coordinato dal Consorzio Marche Spettacolo.

Nel 2012 la Regione Marche ha lanciato il progetto Distretto Culturale Evoluto delle Marche come azione strategica della programmazione regionale promossa in coerenza con le direttive dell’Unione Europea.

Lo sviluppo del DCE Marche si basa sull’assunto che il patrimonio culturale, le attività culturali, gli istituti ed enti culturali e di formazione, sono laboratori di innovazione a base culturale capaci di generare imprenditorialità culturale e creativa, e che i prodotti e i servizi ideati a loro volta possono rappresentare uno dei principali vantaggi competitivi anche dei settori produttivi tradizionali del territorio.

Indirizzi e modalità del DCE sono individuati con DGR1753/12. Al DCE possono partecipare enti pubblici, istituti e luoghi della cultura, enti, associazioni e fondazioni, imprese profit e non profit, istituti di alta formazione ed altri soggetti pubblici o privati interessati all’ambito culturale e creativo.

 

 

logo DCE jpeg

 

Nell’ambito del DCE, con medesima DGR 1753, la Regione ha stabilito di promuovere direttamente alcuni Progetti di Iniziativa Regionale e di selezionarne altri di Interesse Regionale con evidenza pubblica, al fine di definire un unico parco progetti regionale.

I Progetti di Iniziativa Regionale sono dunque progetti concepiti e promossi dalla Regione ma realizzati attraverso soggetti attuatori pubblici e privati, definiti dalla DGR1426/13. Il Consorzio Marche Spettacolo – realtà che raduna oltre trenta enti di spettacolo, a partire dai più importanti del settore – coerentemente con le proprie finalità e peculiarità, è stato individuato quale soggetto attuatore di uno dei Progetti di Iniziativa Regionale, quello inerente lo spettacolo dal vivo.

E’ da queste premesse che nasce S.IN.C. – Spettacolo Innovazione Creatività.