Istantanee di un'impresa marchigiana

ENJOY

L’affresco – da definizione del vocabolario – è una tecnica di pittura murale in cui su di uno strato leggero d’intonaco ancora umido si dipinge con colori sciolti in acqua. Può essere metaforicamente inteso anche come una rappresentazione letteraria, storica o cinematografica di un’epoca o di un ambiente sociale. 

Ed è proprio un affresco teatrale quello che la compagnia Rovine Circolari, per AMAT, ha fatto di IFI S.p.a. – azienda di Tavullia specializzata nella produzione di arredi per bar e gelaterie – che aderendo al Distretto Culturale Evoluto delle Marche, ha accolto il progetto formativo e performativo E.N.J.O.Y.! – L’empatia entra in azienda, nell’ambito di S.IN.C. (Spettacolo, Innovazione, Creatività).

Dopo un workshop dedicato al team building e al linguaggio empatico e comunicativo in azienda, le attrici e autrici Isabella Carloni e Alessia Raccichini hanno mostrato una prima restituzione scenica al gruppo di lavoro – composto da manager e figure di coordinamento della IFI – ispirata ai materiali creativi raccolti durante il laboratorio e a ciò che l’azienda rappresenta a livello regionale, nazionale e nel mondo. Le due artiste hanno proposto un affresco della vita aziendale quotidiana attraverso una sorta di viaggio onirico e surreale. Ecco due testoline che fanno capolino dai pozzetti del gelato, “crema” dice una e “pistacchio” l’altra. Con l’immaginazione che richiede il teatro per antonomasia le vediamo, minuscole, uscire faticosamente da pozzetti gelato, e come Alice nel paese delle meraviglie le seguiamo curiosi mentre girano tra i vari reparti, da quello ideazione alla produzione. Un telefono squilla ed eccoci magicamente all’interno di un centralino aziendale, che provoca un sorriso di gruppo tra gli astanti, complici e partecipi. Le due performer non hanno dimenticato di fare riferimento anche al prestigio di IFI S.p.a. che nel corso di oltre 50 anni di attività è stata insignita di premi e riconoscimenti. L’occasione scenica per renderne conto è l’inaspettata trasferta in un luogo inusuale e sorprendente. Un’ultima telefonata dal Presidente affida una missione alle due attrici-viaggiatrici: andare nello spazio per imparare dagli alieni tutti i requisiti di un’“impresa responsabile”, per scoprire poi che la IFI li possiede già.

Il finale dello spettacolo ci regala il momento più poetico del surreale viaggio dentro l’azienda: le due attrici, ispirandosi a note opere di Shakespeare, che rimandano a emozioni, immagini e suggestioni, danno vita a una tavolozza di colori che richiama il logo di “Affresco”, progetto di bar-sharing prodotto dell’azienda, in cui l’arte del design e l’arte del gelato si incontrano per un concept di gelateria “d’autore”, così come l’arte performativa ha incontrato l’impresa.

In attesa della chiusura ufficiale del progetto, quando lo spettacolo sarà riproposto alle Istituzioni e a figure esterne al gruppo di lavoro, al team dei partecipanti è stata proposta un’ulteriore tappa di lavoro condiviso: elaborare gli input e le suggestioni lanciate per dare un titolo a questo viaggio teatrale dentro l’azienda. Prima dei saluti finali il team della IFI ha avuto l’occasione di riflettere sull’intero percorso (ossia workshop in azienda, performance finale e video-reportage) e fare il punto sull’obiettivo del progetto: sviluppare empatia all’interno del gruppo di lavoro attraverso i linguaggi artistici legati al corpo e alla parola, sfruttando la loro capacità evocativa e simbolica per il mondo dell’impresa. Il risultato è andato oltre le aspettative: la performance, oltre ad accrescere l’empatia nel team, ha mostrato, a noi esterni, l’immagine di un’impresa forte e unita anche quando si propone ai suoi componenti un lavoro diverso dal solito e curioso come può essere il mettersi in gioco attraverso l’arte performativa. La performance ha catalizzato l’energia di un gruppo coeso, migliorandone le relazioni, la condivisione e la comunicazione, come auspicato dal progetto di Rovine Circolari, ovvero E.N.J.O.Y. Empathy to Narrate a Job: an Occasion for You!

[huge_it_gallery id=”1″]